Dalle due di notte fino all’alba. Questo il tempo in una famiglia di Terzigno è rimasta ostaggio di un gruppo di cinque rapinatori. La banda è entrata nella villetta di via Diaz riuscendo ad eludere i sistemi di sicurezza e i due uomini di casa sono stati subito legati. A raccontare la vicenda è erremmenews.it. La donna, invece, è stata costretta ad aprire la cassaforte ed a mostrare dove erano soldi e gioielli, consegnando tutto. Un raid durato ore e solo al termine le vittime hanno potuto avvertire i soccorsi e le forze dell’ordine. Per fortuna nessuno è rimasto gravemente ferito.