Sono 41 le scosse sul Vesuvio che sono state registrate nella giornata di ieri dalle 16 circa e fino alla mezzanotte. Per fortuna, secondo gli esperti dell’Osservatorio Vesuviano che ha rilevato i movimenti tellurici, si tratta comunque di normale attività vulcanica nonostante l’insolita serie continua di micro-terremoti che pare non abbia pari finora nella zona.

Un vero e propria sciame sismico dalle magnitudo veramente impercettibili se non dagli strumenti in dotazione: la microscossa più forte è stata infatti di 1.1 della scala Richter. Ad ogni modo gli esperti hanno preferito rendere noto lo sciame sismico per tranquillizzare la popolazione in merito a paure che chiaramente sarebbero sorte guardando anche soltanto le App dei terremoti.