Poggiomarino in ginocchio: alberi caduti, allagamenti e tetti divelti GUARDA LE FOTO


4435

Tanta paura e disagi per l’improvvisa ondata di maltempo che da stamattina ha colpito Poggiomarino. Innumerevoli i danni che sia il vento che la pioggia hanno creato oggi ai cittadini. Una situazione che ha colto alla sprovvista tutti anche stando all’assenza di un’allerta meteo efficace della protezione civile. In particolare il vento di queste ore ha divelto vari tetti. Sul ponte di via Ceraso attualmente una pianta ostruisce il passaggio. Via Tortorelle e via Giovanni Iervolino sono diventati dei fiumi in piena mettendo in difficoltà anche alcuni automobilisti di cui uno di una Smart. Difficoltoso anche l’uscita degli alunni del Primo Capoluogo.



Anche la circolazione ferroviaria ha subito una interruzione dovuta a un albero caduto sui binari tra Flocco e Poggiomarino. Ulteriori danni sono stati segnalati anche su Via Nappi dove è caduta una sequoia e sul ponte di via Siscara dove il vento ha letteralmente sradicato il guardrail. Momenti di panico anche all’incrocio di via Fornillo con viale Manzoni dove un albero che è caduto ha creato tanto spavento fortunatamente non occupando la sede stradale. Qui gli allagamenti hanno bloccati diversi veicoli: in strada c’era almeno mezzo metro d’acqua. Un vero e proprio bollettino da guerra che nelle prossime ore si andrà sempre più delineando con la conta dei danni.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE