Operata alla colecisti, donna di Pomigliano muore in clinica


13716

Era stata operata alla colecisti, un intervento banale in laparoscopia, ma è morta in clinica dopo qualche giorno. Si tratta di Assunta Di Maio, 71 anni di Pomigliano d’Arco, residente nella vicina Mariglianella. Il decesso è avvenuto alla Clinica Villa Dei Fiori di Acerra, e secondo i familiari sarebbe stato provocato da un’intossicazione di farmaci. Intanto è stata aperta l’indagine e la salma è finita sotto sequestro.



Sono stati i figli a denunciare quanto avvenuto ai carabinieri e secondo un neurologo intervenuto i livelli di farmaci nel corpo della donna sarebbero stati altissimi, facendo configurare l’avvelenamento. Una tesi che chiaramente dovrà avere riscontro giudiziario. La donna, in tal senso, era definita in buona salute ed autonoma prima di finire sotto i ferri. La 71enne era anche tornata a casa prima di sentirsi male ed essere nuovamente ricoverata, fino a morire, nella clinica di Acerra.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE