Armati di piede di porco erano entrati nell’ufficio postale per poi impossessarsi di soldi e preziosi contenuti in una cassaforte aprendola sempre con lo stesso metodo. Sapevano che dovevano fare presto, perché l’allarme collegato con le forze dell’ordine erano scattato e da lì a poco sarebbero arrivati i carabinieri. A raccontarlo è il quotidiano Roma in edicola questa mattina, ed i fatti sono accaduto all’ufficio postale di via San Francesco a Marigliano. Un colpo veloce ma non abbastanza da evitare il confronto con una pattuglia dei carabinieri giunta immediatamente sul posto. I malviventi, almeno due erano già entrati in auto per la fuga ed alla vista degli uomini in divisa hanno provato la fuga anche tentando di investirli. La coppia di carabinieri li ha rallentati ed i banditi sono usciti a piedi, lasciando il bottino e dileguandosi. I militari sono finiti in ospedale con alcune ferite e soprattutto dopo essere riusciti ad evitare il “colpo”.