Follia nel Vesuviano, finge tentativo di rapimento della nipotina: denunciato


2031

Ai carabinieri segnala il tentato rapimento della nipotina nei pressi di una scuola, ma è falso: per questo motivo un 34enne, incensurato, è stato denunciato per procurato allarme. L’episodio è avvenuto a Portici. L’uomo, residente nel comune vesuviano, ha telefonato al numero di emergenza 112 segnalando il tentato rapimento della nipote di sei anni a opera di soggetti di apparente etnia rom, nei pressi di un istituto scolastico della zona. Sull’episodio sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione. Sentita in merito al fatto, la madre della bambina nonché sorella dell’uomo, una 42enne, ha escluso categoricamente quanto da lui denunciato.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE