I carabinieri della stazione Castello di Cisterna insieme a colleghi della Cio, compagnia intervento operativo, del Reggimento Campania nel complesso di edilizia popolare “Legge 219” hanno trovato, in via De Filippo a Brusciano, armi e munizioni. E non si tratta del primo ritrovamento simile, anzi l’area diventa sempre più pericolosa.

In particolare sono state sequestrate tre pistole, due semiautomatiche calibro 9 con matricola abrasa e un revolver calibro 32, oggetto di furto e nascoste in un’intercapedine nel cortile di uno degli stabili condominiali insieme a 57 cartucce dei due calibri. Sono in corso accertamenti per verificare se siano state usate per commettere altri crimini.