Auto e bici rubate a San Giuseppe Vesuviano: veicoli ritrovati a Nocera, c’è una condanna


2877

Ruba auto e bici, viene arrestato: «Volevo solo un lavoro».  Ha patteggiato un anno e otto mesi di reclusione per furto e ricettazione il magrebino Salem Boazizi, imputato per un colpo all’interno di un giardino, eseguito insieme ad un complice, nel mese di aprile scorso. Il furto dei due fu eseguito nel cuore della notte, all’interno di una villetta a Nocera Inferiore. Il bottino scelto per l’occasione era una Fiat Punto, portata via insieme ad una bicicletta, con l’uso di un’altra macchina adoperata per la perlustrazione, come emerso dagli atti investigativi dei carabinieri, raggiunti poi dalla telefonata di emergenza. La coppia di ladri, separati poi in fase di giudizio per la scelta di due riti diversi, aveva preso una bicicletta in giardino, infilandola nel portabagagli per poi completare la preparazione e fuggire, via, a bordo delle due auto. Il secondo mezzo, una Renault Clio, era anch’essa di provenienza illecita e rubata pochi giorni prima a San Giuseppe Vesuviano.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE