Ieri l’autopsia, oggi i funerali che si terranno a Pompei. Michele Castellano, il 73enne stabiese morto in seguito ad un incidente sull’A3 all’altezza di Torre Annunziata Nord, è stato ucciso da trauma riportato all’addome che gli ha provocato lo schiacciamento di alcuni organi interni. Inutile la corsa in ospedale, con il commerciante di vernici che è deceduto poco dopo.

Per la morte dell’anziano resta formalmente indagato come atto dovuto il 50enne di San Giuseppe Vesuviano che ha tamponato il veicolo sui cui viaggiava l’uomo. La dinamica è però piuttosto chiara: l’auto ha avuto un’avaria improvvisa e si è fermata quasi al centro della carreggiata, il veicolo sopraggiunto non è riuscito a fermarsi in tempo. Castellano con alcuni familiari era diretto all’aeroporto di Capodichino dove avrebbe preso un volo in direzione Medjugorje.