Saviano, sigilli ad azienda funebre: denunciato il proprietario


10715

A Saviano, un’attività abusiva su una superficie di circa 5.000 metri quadri, che produceva carri funebri ed altro materiale relativo al settore funerario (bare, altarini, crocifissi), continuava ad operare nonostante un precedente sequestro, con conseguente smaltimento illecito del materiale di scarto delle lavorazioni. Il proprietario è stato denunciato all’autorità giudiziaria dopo i controlli effettuati da esercito, carabinieri di Nola e polizia provinciale contro il fenomeno della Terra dei Fuochi.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE