Sangiuseppese sparò in discoteca contro il giovane che insidiò l’amica: condannato


4095

Non ci pensò su due volte, e dopo la lite con spintoni e insulti sparò contro il giovane che aveva insidiato la sua amica in una discoteca a Piazzolla di Nola. Condannato a tre anni e otto mesi un 24enne di San Giuseppe Vesuviano residente a Somma Vesuviana, che all’esterno del locale si presentò con un fucile esplodendo alcuni colpi contro un 25enne di Cicciano, reo di averci provato con l’amica all’interno del locale notturno. Un vero inferno in cui misero ordine i carabinieri, i quali riuscirono a identificare gli autori di quella lite che solo per fortuna non finì in tragedia. Le pallottole andarono infatti a vuoto, senza colpire il bersaglio.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE