Fumi tossici da discarica sul Vesuvio, operaio colto da malore: tutto sotto sequestro GUARDA IL VIDEO


2459

Era grande quanto due campi da calcio la discarica abusiva scoperta dai carabinieri a Ercolano. L’area era lungo la via Benedetto Cozzolino, ed era un terreno esteso circa 15mila metri quadrati di proprietà di un 86enne di Torre del Greco. I militari dell’Arma sono intervenuti per un malore accusato da un operaio della ditta che a Ercolano si occupa della gestione dei rifiuti e che stava provvedendo alla bonifica di quel terreno.



Il lavoratore è stato soccorso e trasportato all’ospedale Maresca di Torre del Greco da cui i medici lo hanno dimesso con due giorni di prognosi. Nell’intervenire lì i carabinieri hanno, però, anche riscontrato la presenza di rifiuti pericolosi e non sversati a terra, tra cui eternit, scarti della lavorazione edile, parti di motocicli, pneumatici. La zona è sotto sequestro e sono in corso indagini.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE