Evasione, sequestrati due milioni a grossista di scarpe tra Pomigliano e Casalnuovo


1543

I finanzieri della compagnia di Casalnuovo hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo «per equivalente» emesso dal competente gip presso il tribunale di Nola, per un valore complessivo di oltre 2 milioni di euro, pari all’importo complessivo delle imposte evase. Le attività svolte hanno consentito di denunciare per i reati di dichiarazione infedele ed occultamento di documentazione contabile, l’amministratore di una società di capitali, operante nel settore del commercio all’ingrosso di calzature tra Pomigliano d’Arco e Casalnuovo, il quale aveva omesso di dichiarare al fisco redditi ed imposte dovute per oltre 4 milioni di euro.



A fronte dei rilevanti importi fraudolentemente evasi, la misura patrimoniale applicata ha permesso di porre sotto sequestro conti correnti e quote societarie, nonché un autoveicolo ed un motoveicolo nella disponibilità dell’indagato, che consentiranno di far rientrare nelle casse dello Stato le somme illecitamente sottratte. inoltre, all’interno di una cassetta di sicurezza nella disponibilità dell’indagato, sono stati rinvenuti oltre 100 mila euro in contanti.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE