Gennaro Guardasole, 38enne e Vincenzo Pistuggia, 35enne, entrambi di Brusciano e già noti alle forze dell’ordine, sono stati notati e bloccati dai carabinieri della locale stazione e di Marigliano su via De Filippo, subito dopo aver ceduto alcune dosi di crack ad acquirenti del posto.

I due sono stati poi perquisiti: addosso avevano altri 13 grammi di crack e di 960 euro in contante. Tratti in arresto per spaccio, ora sono in carcere a Poggioreale. Perquisizioni, poi, sono state effettuate nelle palazzine della “ex legge 219”, e che hanno portato al sequestro di 12 chili e 800 grammi di hashish nascosti nel vano di un ascensore.