È stata picchiata violentemente nonostante il pancione ormai di sei mesi. Ma non ha perso la speranza ed ha raccolto le forze andando in ospedale. Qui ha supplicato i medici di salvare il bambino che porta in grembo. Si tratta di una donna 35enne di Pompei che ha denunciato di essere stata pestata dal marito al termine di una lite per futili motivi. La vittima è stata presa in cura dai sanitari dell’ospedale di Castellammare di Stabia mentre è la polizia ad indagare su quanto avvenuto nella casa dei coniugi pompeiani. Il piccolo, per fortuna, è salvo.