Pomigliano, espropriati due immobili per l’impianto di compostaggio


1914

Il Comune ha dato il via libera all’esproprio di due immobili in relazione ai lavori necessari alla realizzazione dell’impianto di compostaggio aerobico sul proprio territorio. Con apposita determina comunale, è stata liquidata la somma di quasi 169mila euro a due proprietari di altrettanti immobili. Si tratta di un nuovo passo fatto dal Comune sulla strada intrapresa, dopo aver predisposto il progetto di fattibilità tecnico-economico per l’impianto di compostaggio.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE