Home Cronaca Omicidio alla Cisternina, Nunneri implorò pietà ai suoi killer

Omicidio alla Cisternina, Nunneri implorò pietà ai suoi killer

Mario Ischero e Salvatore Scappaticchio

Furono usate due calibro 9x 21, ed una Ford Fiesta per mettere a segno l’agguato in danno di Corrado Nunneri. «Scendemmo io – racconta Marco Di Lorenzo nel corso dell’interrogatorio del 05 settembre del 2015 – Salvatore Scapaticcio, Mario Ischero e Rosario – riferisce di questo il soprannome – che fa parte del clan Mazzarella di San Giovanni. Prendemmo posto a bordo di una Ford Focus grigio guidata da Mario Iscaro e che aveva procurato Rosario». Il suo racconto continua. «Partiti dal parco Cisternina arrivammo di fronte alla casa di Nunneri e ci parcheggiammo nel viale delle villette in modo di poter controllare l’ingresso della casa di Nunneri. Quando vedemmo la macchina di Nunneri arrivare, si trattava di una Punto di colore scuro, io riconobbi – a parlare è ancora Di Lorenzo – Nunneri che scendeva e saliva a casa sua lasciando in macchina un’altra persona».

Mario Ischero e Salvatore Scappaticchio

«A questo punto Salvatore e Rosario (ovviamente per tutti vale la presunzione d’innocenza fino a prova contraria), scesero dalla macchina e si appostarono sotto la casa di Nunneri, in modo che questi non potesse immediatamente vederli quando usciva. Quando scese – il pentito si riferisce a Nunneri – Rosario lo chiamo per nome ed appena Nunneri si girò, esplose tre colpi di pistola, dopodiché l’arma si inceppò. Si trattava di una calibro 9 semiautomatica. A questo punto Nunneri cadde in ginocchio e ad alta voce chiese perché a lui e chi fossero i suoi assassini». Un racconto preciso e ricco di particolari, che poi troveranno risconto nel racconto dell’uomo che si trovava a bordo dell’auto con la quale Corrado Nunneri era giunto a casa sua. «Scapaticcio che era vicino a Rosario – ovvero colui che aveva sparato i primi tre colpi – inizio appena Nunneri aveva pronunciato queste parole a sparare con una glock calibro 9 a raffica uccidendolo. Esplose un’unica raffica».

Posting....
Exit mobile version