«La società affidataria dei lavori del raddoppio della Statale 268 ci ha comunicato la chiusura temporanea del tratto compreso fra gli svincoli di Somma Vesuviana e Ottaviano Zona Industriale in ambedue i sensi di marcia a partire dalle ore 8 del 31 luglio (ieri ndr) alle ore 17 del giorno 10 agosto con le seguenti limitazioni:  Uscita obbligatoria dei veicoli, che da Napoli viaggiano sulla SS268 in direzione Angri, in corrispondenza dello svincolo di Somma Vesuviana e rientro degli stessi in corrispondenza dello svincolo di Ottaviano Zona Industriale. Uscita obbligatoria dei veicoli, che da Angri viaggiano sulla SS268 del Vesuvio in direzione Napoli in corrispondenza dello svincolo di Ottaviano Zona Industriale, e rientro degli stessi in corrispondenza dello svincolo di Ottaviano Centro». Ad annunciarlo è il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno.

«Nel ringraziare la ditta appaltatrice e concedere il nostro “nulla osta forzato” alla chiusura, abbiamo però sottolineato che le continue e prolungate chiusure della statale 268 del Vesuvio, legate ai lavori in corso, hanno e stanno determinando notevoli difficoltà alla città, senza contare le penalizzazioni sofferte da parte delle attività produttive presenti sul territorio”. Ci è stato inoltre garantito che entro la fine di agosto sarà anche riaperto lo svincolo di via Reviglione».