Quando vai tra i giovani con una telecamera con l’intento di fare un video divertente, può capitare che loro ci mettano tutto l’impegno e, sempre per fare ridere, talvolta vanno un po’ oltre. È probabilmente quanto capitato durante una festa estiva che si è tenuta di recente a Terzigno, dove è arrivato @buonrossi per pubblicare un filmato sul noto canale di “Alici come Prima”. Ed il video è stato così tanto “apprezzato” che ha raccolto già oltre 100mila visualizzazioni, oltre a girare senza sosta sulle App di messaggistica istantanea.

I ragazzi di Terzigno, che sembrano essere quasi tutti della fascia d’età tra i 18 ed i 20 anni, si sono davvero messi d’impegno per fare il gioco dell’inviato, accettando la sua sfida. Difficile commentare oggettivamente quanto montato nel filmato. I ragazzi hanno parlato un po’ di tutto: dal vino, alle locuzioni come “Fratemo cuggino”, o “lo sfuoglio”, fino alla distinzione delle ragazze tra “Fetaciato e Profumate”. Insomma, ad ognuno il proprio parere anche se è chiaro che dai giovani non è fuoriuscito il meglio. Ma forse era proprio quello che volevano, almeno per questo filmato il cui intento era appunto essere divertente e dove a tratti si è sicuramente esagerato. Ma è chiaro che sarebbe accaduto probabilmente lo stesso anche a Canicattì, Gallarate e Pomezia, tanto per citare tre città a caso e come a dire che tutto il mondo è paese.