Fermo produttivo per la Panda prodotta nello stabilimento Fca Gianbattista Vico di Pomigliano d’Arco. A renderlo noto la Fiom-Cgil riferendosi a un comunicato della direzione dello stabilimento in provincia di Napoli. La data dello stop è il prossimo 7 settembre, ma l’azienda si è riservata la possibilità di comunicare altre fermate nello stesso mese.

Quest’ulteriore fermo produttivo comunicato appena dopo il periodo di ferie crea preoccupazione tra i lavoratori perché – si legge in una nota del sindacato dei metalmeccanici della Cgil – la cassa integrazione per ristrutturazione, che doveva dare l’avvio agli investimenti sull’impianti e sui fabbricati al fine della loro predisposizione per le future produzioni, è invece utilizzata per gestire le difficoltà del mercato. Difficoltà che emergono anche con la scelta dell’azienda di eliminare la produzione della Panda con motorizzazione a gasolio senza nessuna alternativa.