Home Notizie Buona la prima, il Napoli espugna di nuovo l’Olimpico laziale: ecco le...

Buona la prima, il Napoli espugna di nuovo l’Olimpico laziale: ecco le pagelle

Premessa d’obbligo: guardare la partita su Dazn è stata un’esperienza al limite tra l’allucinante e il surreale, con “sofferenza” e tensione quanto meno raddoppiate. Tre minutaggi diversi tra tablet, smartphone e smart TV con streaming olandese, i boati dalla strada ad annunciare le nostre marcature… L’importante è il risultato e aver vinto, ma la sfida dell’Olimpico vissuta e vista così, si presta certamente ad una valutazione parziale e non del tutto “pura”.

Karnezis: Poco impegnato. Voto 6

Koulibaly: Con Albiol si divide le responsabilità sul gol, bellissimo, di Immobile. Cresce con i minuti, ma non è ancora il vero KK che conosciamo. Voto 6

Albiol: Dopo l’errore sulla rete laziale, prende le misure riuscendo a neutralizzare l’attacco capitolino. Voto 6+

Hysaj: Discreto in fase passiva, bene nella ripresa in quella offensiva, suo il cross da cui nasce il raddoppio. Voto 6.5

Mario Rui: Sufficientemente propositivo; subisce anche lui la giocata di Immobile sul momentaneo vantaggio casalingo. Voto 6+

Allan: Imprescindibile, lotta e recupera un’infinità di palloni. Voto 7.5

Hamsik: Nel nuovo ruolo disegnato da Ancelotti, carbura, senza entusiasmare, con i minuti. Il talento c’è, dovrà essere più continuo e diminuire al minimo / annullare i momenti di ‘assenza mentale’. Voto 6

Zielinsky: A corrente alternata, colpisce la traversa e regala buoni strappi. Voto 6.5

Callejon: Giocatore di una intelligenza tattica al di fuori del comune, suo l’inserimento e l’assist per il pari. Voto 7

Insigne: Non parte benissimo, ma la qualità è immensa: il pareggio è per 1/3 suo, Il raddoppio è (quasi) tutto suo. Voto 7.5

Milik: Un gol annullato, uno realizzato, costante spina nel fianco per la difesa laziale. Voto 7.5

Diawara: Buon impatto. Voto 6+

Mertens: Vive con intensità e trasporto la partita pur sedendo in panchina, mostrando un grandissimo spirito di squadra. Voto 6

Rog: Voto 6

Ancelotti: Inizio gara tattico, quando sembra che il Napoli possa prendere il pallino, Immobile porta avanti i suoi. Gli azzurri reagiscono con un ottimo finale di parziale, raggiungendo il meritato pareggio. Equilibrio nei primi minuti della ripresa, azzurri più cinici e bravi a trovare il vantaggio, conservandolo fino al triplice fischio, con il brivido del palo di Acerbi nel concitato finale. Ad eccezione del portiere, scendono in campo 13 elementi della passata stagione. Ancelotti va ‘sul sicuro’, ben sapendo che Verdi e Ruiz, e in misura (forse) minore Malcuit, sapranno fornire il loro contributo nell’arco della stagione. Troppe parole sputate e sprecate (dal presidente a tantissimi tifosi e presunti opinionisti) durante questo interminabile, tedioso, sociopatico, avvilente, fastidioso e insensato pre-campionato. Buona la prima, tre punti a casa: questo e solo questo conta, tutto il resto non è noia, è meno di niente.

Arbitro: Sul gol annullato a Milik, scelta che si può condividere. Manca qualche giallo. Voto 6- Lazio: A ridosso della lotta Champions, dovrebbe esserci la formazione di Simone Inzaghi.

Posting....
Exit mobile version