Accusato di camorra, finisce l’incubo per il poliziotto di Nola


2004

Assolto definitivamente Giuseppe Bruno, per il poliziotto di Nola finisce l’incubo giudiziario in cui era finito nel 2013 quando era stato tirato in ballo dal pentito di camorra Salvatore De Martino. Il collaboratore aveva additato il sovrintendente capo per avere fornito notizie al clan di cui lo stesso collaboratore di giustizia era appartenente. Bruno è stato assolto per non avere commesso il fatto ed a rendere ancora più chiara la sua posizione è stata la scelta di non scegliere alcun rito alternativo rispetto al processo ordinario. La fine di una brutta avventura, insomma, per il poliziotto che ora può tornare al lavoro con un grosso peso in meno.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE