È morto in ospedale a Napoli il vice brigadiere travolto da un’auto mentre insieme a un collega, deceduto sul colpo, stava compiendo rilievi su un in un sinistro lungo la statale 7 bis, nella zona di Pomigliano d’Arco. Il militare dell’Arma, Attilio Picoco, era in gravi condizioni dallo scorso 20 luglio, quando era stato vittima di un incidente stradale nel quale era morto un suo collega ed anche la guardia giurata che poco prima era alla guida di un’auto coinvolta in un precedente incidente.

Il gruppo di persone era stato travolto dalla vettura guidata da un 26enne di Sant’Antimo, identificato e indagato per omicidio stradale. Altri carabinieri si erano salvati saltando il guard rail. Improvviso il peggioramento delle condizioni cliniche del vice brigadiere che sembrava essere in condizioni stabili anche se sempre gravi.