Si chiamava Felice Nunziata ed aveva 72 anni, l’uomo che questa mattina è rimasto ucciso all’interno dell’azienda dolciaria Ambrosio Idav di Striano. Il trasportatore era di Cimitile ed era arrivato nell’impresa agrovesuviana per scaricare forniture di zucchero ed altro materiale che sarebbe servito alla produzione in corso.

A quanto pare il mezzo pesante aveva avuto il malfunzionamento e Nunziata avrebbe provato a staccare il tir dal rimorchio. Qualcosa è però andato tragicamente storto ed il 72enne è rimasto schiacciato mortalmente. Chiaramente saranno le forze dell’ordine a determinare l’esatta dinamica di quanto accaduto.