Sant’Anastasia, ubriaco fradicio in autostrada aggredisce gli agenti: preso 36enne


1820

Gli agenti della sottosezione Polizia Stradale Napoli Nord hanno arrestato S. M., 36enne di Sant’Anastasia per il reato di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni e rifiuto dell’accertamento alcolemico. I poliziotti sono stati allertati dalla Sala Operativa autostradale che aveva segnalato, al km 11+800 del tratto Autostradale A16 del comune di Marigliano, un’autovettura Fiat Punto presumibilmente in avaria con a bordo una persona. Gli agenti hanno individuato il veicolo segnalato e hanno proceduto al controllo del conducente, il quale, sceso dall’autovettura, è apparso subito agitato.



Il 36enne barcollava ed emanava un forte alito vinoso, per cui è stato sottoposto alla prova preliminare dell’alcolblow che dava esito positivo, confermato dalla prima prova dell’alcoltest. Mentre gli agenti hanno proceduto alla seconda prova alcolemica, il 36enne è andato in escandescenza assalendoli verbalmente e fisicamente. Successivamente, mentre era seduto in macchina, ha chiuso lo sportello con violenza, tanto da chiudere il braccio di uno degli agenti tra la portiera stessa ed il montante, procurandogli lesioni guaribili in 5 giorni. S.M. è stato arrestato ed è in attesa della celebrazione del rito per direttissima, previsto per stamani. Inoltre gli agenti hanno proceduto al ritiro immediato della patente di guida e al sequestro dell’autovettura.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE