Ultima notte in auto per un grafico pubblicitario da marzo costretto a vivere nella propria automobile, una vecchia Fiat 500 gialla in un parcheggio di Padova. La storia del 48enne era emersa nei giorni scorsi ed ora, grazie ad una gara di solidarietà, l’incubo del disoccupato originario di Pomigliano d’Arco è agli sgoccioli. Presto, forse già oggi, inizierà a lavorare in una ditta che si occupa di lavori stradali, e sarà ospite di una casa di accoglienza per persone in condizione di fragilità sociale a Monselice (Padova).

«È bastata un po’ di buona volontà – spiega Giuliana Lucca, giornalista che ha avuto ospite proprio Antonino Pedicini (i due insieme nella foto) nell’edizione di Notizie Oggi a Canale Italia – a volte il nostro lavoro, tanto criticato spesso senza ragioni oggettive, sa ancora avere una funzione sociale concreta. Ritengo però che ci sia una stortura del sistema se in questo caso un giornale e un programma televisivo come il mio hanno dovuto supplire alle istituzioni, facendo da collante tra la domanda d’aiuto e l’offerta di un lavoro e di una casa».