Controlli dei carabinieri nella macelleria di Palma Campania, sequestrati in totale 300 chili di carne bovina senza etichettatura e quindi non tracciabile. La carne è stata sequestrata dai carabinieri forestali della stazione di Roccarainola con colleghi della stazione di Palma Campania e dal personale Asl.

Il sequestro è avvenuto nella macelleria di un 46enne di origine marocchina situata in via Marconi nei cui confronti il personale dell’Asl ha anche erogato delle prescrizioni da rispettare, oltre ad una sanzione di 9mila euro erogata dai militari dell’Arma agli ordini del maresciallo Massimo Nasti.