Un 45enne di Ottaviano ha minacciato i genitori per farsi consegnare 300 euro. Non ha detto in cosa avesse intenzione di spenderli: li voleva e basta. Ha anche aggredito i carabinieri della stazione locale che sono intervenuti in casa dopo la telefonata delle vittime disperate. Dopo una breve colluttazione l’uomo è stato bloccato e arrestato per maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e resistenza a un pubblico ufficiale.

I genitori hanno ammesso ai militari il ripetersi di quegli episodi da circa un anno, ma hanno riferito di non aver mai denunciato per paura e perché speravano in un miglioramento. L’ultima volta si erano particolarmente spaventati perché il 45enne aveva preso a gettare a terra suppellettili e danneggiare mobili. L’arrestato è in attesa di giudizio con rito direttissimo.