«Dopo le telecamere del Comune di Ottaviano, arrivano anche quelle in tutto il territorio del Parco nazionale del Vesuvio: un grande risultato, frutto di sinergia istituzionale e dell’impegno dell’ente Parco e del presidente Agostino Casillo, che ringrazio». Così il sindaco di Ottaviano e presidente della Comunità del Parco Vesuvio Luca Capasso ha commentato l’installazione delle telecamere anti-incendio e anti-sversamenti nell’area del Parco.

La presentazione del nuovo sistema di sorveglianza è avvenuta oggi, nel Palazzo Mediceo di Ottaviano (sede del Parco nazionale del Vesuvio) alla presenza del ministro dell’ambiente Sergio Costa. Ha aggiunto Capasso: «Grazie a Costa, amico del Vesuvio e dei Vesuviani. Al ministro chiedo un impegno: si faccia luce sugli sversamenti passati, sui danni derivati dai roghi tossici, sulla salute dei cittadini. I tassi di mortalità sono alti, e dobbiamo salvare le prossime generazioni. Guardiamo al presente e al futuro con fiducia, ma non dimentichiamo il passato».