Ottaviano, il sindaco: «Troppi morti, ora si faccia luce sui veleni sotterrati sul Vesuvio»


2865

«Dopo le telecamere del Comune di Ottaviano, arrivano anche quelle in tutto il territorio del Parco nazionale del Vesuvio: un grande risultato, frutto di sinergia istituzionale e dell’impegno dell’ente Parco e del presidente Agostino Casillo, che ringrazio». Così il sindaco di Ottaviano e presidente della Comunità del Parco Vesuvio Luca Capasso ha commentato l’installazione delle telecamere anti-incendio e anti-sversamenti nell’area del Parco.



La presentazione del nuovo sistema di sorveglianza è avvenuta oggi, nel Palazzo Mediceo di Ottaviano (sede del Parco nazionale del Vesuvio) alla presenza del ministro dell’ambiente Sergio Costa. Ha aggiunto Capasso: «Grazie a Costa, amico del Vesuvio e dei Vesuviani. Al ministro chiedo un impegno: si faccia luce sugli sversamenti passati, sui danni derivati dai roghi tossici, sulla salute dei cittadini. I tassi di mortalità sono alti, e dobbiamo salvare le prossime generazioni. Guardiamo al presente e al futuro con fiducia, ma non dimentichiamo il passato».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE