Ieri mattina, i carabinieri della stazione di Boscoreale, guidati dal comandante Massimo Serra, hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione per espiazione pena nei confronti di Antonio Gessosi, 32enne, pregiudicato di Boscoreale con precedenti per spaccio di droga. A dare la notizia è il quotidiano Roma oggi in edicola.

Il 32enne era rimasto coinvolto nel maxi blitz del 2013 contro i clan Gionta e Gallo-Cavalieri di Torre Annunziata ed era stato condannato, in via definitiva, a un anno e 8 mesi di reclusione per favoreggiamento personale ad alcuni affiliati ai valentini. Da ieri mattina, Gessosi è detenuto nel carcere di Poggioreale per scontare la sua pena.