Giornate difficili in Circumvesuviana a causa delle babygang: il bilancio è di 100 porte tranciate all’altezza delle guaine; convogli che dunque non possono circolare perché non riescono a chiudersi. Ad agire sicuramente i giovanissimi diretti presso le località marittime, armati di coltellini e taglierini. Inoltre c’è da segnalare anche una sassaiola avvenuta presso la stazione di Barra. La pietra ha rotto un finestrino ed è finita all’interno del treno. Per fortuna nessuno è rimasto ferito.