Una donna di 74 anni è caduta in mare probabilmente spintonata da altri turisti e dalle loro valigie. La donna era appena scesa dall’aliscafo: partita dal Molo Beverello con la famiglia, era giunta sull’isola per partecipare all’inaugurazione di un Lounge Bar nel centro storico, aperto dalle figlie Annalisa e Luisa.

C.B., originaria di San Sebastiano al Vesuvio, mentre tentava di recuperare il trolley dallo spazio dove vengono depositati i bagagli, è stata spintonata dalla folla ed è caduta in mare, da un’altezza di alcuni metri. Subito è intervenuto il figlio, poichè era stato allarmato dalle urla, l’uomo sin era subito gettato in acqua lasciando in banchina la moglie e i suoi bambini di 5, 6 e 10 anni con gli altri componenti della famiglia. La nonnina non sa nuotare ed ha rischiato di annegare.