Altro attacco della camorra a Brusciano, nell’area delle palazzine del complesso popolare 219, la stessa zona in cui appena pochi giorni fa un bimbo di nove anni era rimasto lievemente ferito al termine dell’ennesima “stesa”. Stavolta è esplosa una bomba in strada. A darne notizia è il quotidiano Roma in edicola questa mattina. La detonazione è avvenuta nei pressi di alcune auto parcheggiate che sono state danneggiate dallo scoppio. Secondo le forze dell’ordine si tratta di una minaccia nella guerra di camorra presente sul territorio.