Home Cronaca Terzigno, vendette il figlio neonato per 9mila euro: assolta

Terzigno, vendette il figlio neonato per 9mila euro: assolta

Era accusata di aver venduto suo figlio di pochi mesi ad una coppia napoletana residente in Lombardia per poi pentirsene e denunciarne la scomparsa. Imputata era una giovane 24enne senza fissa dimora che nel 2014, quando il figlio aveva ancora pochi mesi, lo vendette a una coppia residente in provincia di Milano. Allora la ragazza madre viveva a Terzigno.

Dopo poco la 24enne decise di denunciare la scomparsa del neonato, ed a seguito delle indagini i carabinieri scoprirono tutto. Il giudice, ascoltando le perizie, ha dichiarato che la donna aveva capacità cognitive pari a quella di una bambina, motivo per cui è stata assolta dai fatti che le venivano addebitati.

Posting....
Exit mobile version