Sono 31 i medici indagati per la morte di Rocco Perrino, il 24enne residente a Poggiomarino. La Procura di Nocera Inferiore ha iscritto nel registro degli indagati i 31 medici, in servizio tra gli ospedali di Sarno e Nocera. A sporgere formale denuncia è stata la famiglia, e ieri è stata eseguiti l’autopsia. Domani per Rocco è prevista la camera ardente a Poggiomarino e poi il funerale alle 16,30.

Il ragazzo è deceduto sabato scorso, 9 giugno, dopo essere caduto dalla bicicletta. Stava facendo un giro in via Iervolino. Soccorso da alcuni passanti, era stato trasferito all’ospedale Villa Malta di Sarno, poi all’Umberto I di Nocera Inferiore. Pare per una complicazione ai reni. Il 24enne era stato anche sottoposto a dialisi, fino al trasferimento nel reparto di rianimazione, dove ha esalato l’ultimo respiro. I familiari si sono rivolti ai carabinieri, precisando che il figlio non aveva mai avuto problemi di tipo cardiaco.