Durante servizi di controllo in materia agroalimentare e sulla importazione di prodotti extra Ue, I carabinieri forestali della stazione di Roccarainola e quelli della stazione carabinieri di Palma Campania, insieme a personale dell’Asl Napoli 3 Sud hanno proceduto a ispezione in un ristorante etnico in piazza De Martino. I Forestali hanno sottoposto a sequestro amministrativo gli alimenti presenti riscontrati senza le prescritte indicazioni di tracciabilità.

C’erano pesce, sacchi di legumi, sacchi di riso e di spezie, altro, è stata comminata sanzione amministrativa di 1.500 euro al titolare, un 34enne del Bangladesh. Contemporaneamente, insieme ai carabinieri di Palma Campania, è stata verificata l’idoneità dei locali con il supporto di personale dell’Asl che ha provveduto alla chiusura e sospensione dell’attività perchè la cucina mancava dei requisiti igienico-sanitari, i fornelli erano insudiciati, gli utensili da cucina erano depositati a terra, la pavimentazione e le pareti erano sporchi, nel frigorifero erano conservati alimenti in promiscuità, i servizi igienici non erano a norma.