Latitante di Boscoreale catturato in un hotel di Terzigno


3177

Irreperibile, quasi latitante, in fuga da giorni. Tutto per sfuggire all’espiazione di un residuo di pena in una struttura attrezzata come casa lavoro. Dopo un altro tentativo di fuga, gli agenti del commissariato di polizia di Torre Annunziata, guidati dal vicequestore Elvira Arlì, hanno arrestato Federico Agostino, 36 anni, pregiudicato di Boscoreale, sorpreso all’interno di una struttura ricettiva di Terzigno. Lì aveva deciso di appoggiarsi per alcuni giorni, prima di ripartire o di consegnarsi alla giustizia. Intanto, però, era finito nella lista degli irreperibili “non pericolosi”.



I poliziotti hanno ritrovato il 36enne in un hotel terzignese. Era solo, da due giorni alloggiava in una stanza singola che utilizzava come appoggio. E proprio lì l’hanno sorpreso i poliziotti di Torre Annunziata, che avevano ricevuto una segnalazione dettagliata e che avevano verificato l’effettiva presenza del ricercato. Il blitz per la cattura è scattato di sera. I poliziotti hanno bloccato le vie di fuga dell’hotel, ma Federico Agostino ha provato comunque ad eluderli.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE