Indennità che non saranno intascate, ma che resteranno a disposizione dei cittadini di Palma Campania. Nello Donnarumma, candidato a sindaco con la lista “Ora – Il Momento Migliore” ha infatti annunciato che il suo «primo atto da sindaco» sarà quello «di rinunciare allo stipendio». Insomma, per il giovane candidato primo cittadino nessun compenso e nessun rimborso qualora i cittadini palmesi scegliessero di eleggerlo fascia tricolore.

L’annuncio ufficiale di Donnarumma è giunto venerdì sera durante il comizio elettorale che si è tenuto in località Pozzoromolo. Dunque, il taglio dei costi della politica può cominciare a Palma Campania, direttamente dal candidato primo cittadino e con l’obiettivo di utilizzare quelle stesse risorse al servizio del territorio e della popolazione palmese.