Comunali a San Giuseppe Vesuviano, manifesti contro Giugliano: «Non ti voto»

3862

«Continuano a tentare di intimidirci in ogni modo: strappano ancora i nostri manifesti, insultano con scorribande alcuni nostri candidati, gridando slogan elettorali a favore di politici che hanno distrutto il nostro paese, provano a screditarci con calunnie e diffamazioni. Questo clima di vero e proprio “camorrismo pseudopolitico”, che si è creato nei nostri confronti, ci fa capire che gli interessi che andiamo a toccare con la nostra proposta di radicale cambiamento sono tanti e forti, ma noi non molliamo». A denunciarlo è Francesco Giugliano, candidato a sindaco di San Giuseppe Vesuviano con Rinascita Civile Vesuviana.



«Continuiamo ad entrare nelle case della gente a spiegare il nostro programma, a chiedere un voto che profumi finalmente di pulizia morale e libertà, dopo anni e anni di pressioni e promesse da marinaio. Ni siamo contro le intimidazioni, contro il clientelismo ed il ricatto della vecchia politica: Liberiamoci». Intanto, sui manifesti di Giugliano spuntano dei cartelli: “Io non ti voto”.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE