Cis di Nola, in fiamme i capannoni di Coconuda: abiti distrutti


6397

Erano i capannoni del noto marchio vesuviano “Coconuda” ad essere andati in fiamme l’altra sera al Cis di Nola, e soltanto l’intervento celere dell’Esercito presente in zona ha evitato che il rogo potesse avere conseguenze peggiori. Chiaramente sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento definitivamente le fiamme, intanto arrivate fino al “Coconudina” per i bambini.



Immagine di repertorio

A indagare sulle cause dell’incendio, dove sono andati distrutti migliaia di capi d’abbigliamento, sono i poliziotti del commissariato di Nola. Non si esclude alcuna pista, comprese quelle più temute di eventuali roghi dolosi. Un brutto colpo per l’intera area vesuviana ad una delle aziende storiche del territorio e tra le maggiori del settore mondiale.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE