Sono diversi i casi segnalati da turisti ma anche da viaggiatori locali. Già numerosi, dunque, i borseggi portati a termine sulla linea che passa per Pompei e che collega Napoli con l’area torrese, la Città degli Scavi fino alla Penisola Sorrentina. Sono gli stessi viaggiatori a chiedere maggiori controlli e più interventi alle forze dell’ordine. Non è la prima volta che sulla linea ci sono problemi del genere che in passato hanno già portato ad arresti.