Terzigno, sesso con la 13enne: la coppia segnalata dai cittadini, lui era uno stalker


6356

Non è stato un caso il ritrovamento del 33enne “pizzicato” a fare sesso nella pineta di Terzigno con una 13enne del posto. La coppietta era stata segnalata, infatti, da alcuni cittadini alla tenenza dei carabinieri. Gli uomini del maresciallo Adolfo Montagnaro si sono mossi per tempo e seguendo i due si sono resi conto del reato: sotto i 14 anni, infatti, in Italia è reato anche avere rapporti consenzienti, come sembravano essere quelli tra il 33enne e la bambina.



L’uomo non è nuovo a episodi del genere, a rapporti con ragazze molto più giovani. Già in passato era stato denunciato per stalking dopo una storia con una giovanissima ma almeno maggiorenne. Intanto, in città, l’indignazione è tanta. E c’è chi afferma di avere già visto la “strana coppia” camminare per strada mano nella mano. Forse da qui le denunce che possono avere salvato la piccola.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE