A Terzigno, in via Zabatta, il Nas di Napoli ha eseguito una verifica presso uno stabilimento di lavorazione, confezionamento e commercializzazione all’ingrosso di olive da tavola, al cui esito hanno proceduto alla chiusura dell’attività di deposito esercitata all’interno di un capannone industriale in cui sono risultate installate un gruppo di celle frigo di mantenimento ed un manufatto in muratura allo stato grezzo.

Le strutture ispezionate sono risultate funzionali allo stoccaggio ed alla conservazione in salamoia di olive da tavola in fusti di Pvc da 150 chili e a loro carico sono state rilevate carenze sotto il profilo igienico-sanitarie e strutturali nonché non registrate sanitariamente. Nella fattispecie è stata disposta la chiusura immediata dell’attività ed il contestuale sgombero dei locali.