Una tragedia sfiorata e che solo un vero e proprio miracolo ha evitato. È successo ieri sulla Statale 268 dei Paesi Vesuviani, quando una Fiat 600 ha imboccato la “superstrada della morte” contromano, percorrendo diversi chilometri nel senso di marcia sbagliato. A bordo della vettura c’erano due anziani coniugi.

Sono stati gli automobilisti di passaggio a lanciare l’allarme dopo essere riusciti ad evitare l’impatto con l’automobile della coppia. I conducenti hanno fatto di tutto suonando il clacson con vigore, lampeggiando e richiamando l’automobilista, oltre naturalmente ad avvisare le forze dell’ordine. Ed è stato proprio il richiamo di tante persone a fare rendere conto di cosa stesse accadendo facendo fermare l’anziano guidatore.