Cittadini sul piede di guerra, quelli che abitano in via XXIV Maggio all’altezza del passaggio a livello. Da diversi mesi è sorta una sorta di discarica nell’area adiacente al passaggio a livello che di recente è stata interessata anche da lavori di rimozione erbacce effettuati dal personale Eav, lavori effettuati in vista di un futuro affidamento dell’area al comune di Poggiomarino.

I cittadini sono infuriati per i continui odori provenienti da quei rifiuti oltre che per il via vai di vari animali che non fanno altro che aumentare l’emergenza igienico-sanitario in atto. Il tutto nasce da quando sono state rimosse le erbacce e quindi in un certo modo favorito il deposito dei rifiuti da certi “avventori”, nonostante le tante segnalazioni fatte, nessuno è intervenuto – fanno sapere i cittadini – né dell’Eav né dal Comune di Poggiomarino, che sembrano disinteressarsi della problematica, lasciando i cittadini nel più totale sconforto, costringendoli a vivere tutti i giorni questa situazione incresciosa quasi da “terzo mondo” e a vigilare anche affinché nessuno preso dall’esasperazione dia fuoco ai rifiuti rischiando di far saltare per aria la cabina Enel adiacente.