Resta la piaga degli sversamenti di rifiuti a Palma Campania, dove nel primo pomeriggio si è verificato un incendio di chiara matrice “Terra dei Fuochi vesuviana”. Qualcuno, infatti, ha dato alle fiamme gli scarti che erano depositati sull’arteria, una delle troppe strade palmesi ancora lasciate sporche.

Ed a rendere tutto più pericoloso è la relativa prossimità delle abitazioni proprio nel punto in cui è avvenuto il rogo di immondizia: «Qui finiremo per soffocare tutti a forza di incendi ai rifiuti», dicono rabbiosi i cittadini della zona. L’ennesimo scempio ambientale, dunque, sul territorio palmese.