«A Palma Campania è stato avvistato un grifone. Animale mitologico e delle favole (Carroll ne mise uno anche in Alice nel paese delle meraviglie) è uno dei più grossi avvoltoi d’Europa e nonostante l’aspetto poco attraente, è ritenuto uno “spazzino” dell’ecosistema, perché si nutre di animali da allevamento o selvatici morti, ripulendo quindi l’habitat e non è pericoloso per nessuno». A scriverlo su Repubblica è la garante degli animali di Napoli e provincia, Stella Cervasio.

E poi: «Nella mitologia il grifone era simbolo di vigilanza e custodia, metà leone e metà uccello, questo rapace rappresentava la doppia natura di Gesù, quella umana e quella spirituale». Insomma, una “comparsata” davvero inusuale a Palma Campania che è stata immediatamente segnalata alla garante degli animali. Tuttavia per l’uomo non ci sarebbero problemi.