Falsi incidenti a Ottaviano e Sant’Anastasia: denunciati un uomo del posto e un complice

3005

I carabinieri della Stazione di Villa Castelli, vicino a Brindisi, a conclusione di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà, per fraudolento danneggiamento dei beni assicurati due uomini del Vesuviano accusati di tentativi di truffa ad una compagnia assicurativa con sede legale nella cittadina pugliese.



Si tratta di R. L., 41 anni, di Torre Annunziata e residente a Vercelli. L’indagine è scaturita a seguito di denuncia-querela sporta il 4 maggio 2018 da una compagnia assicurativa per il tramite di un avvocato del posto, nei confronti dell’uomo, quale amministratore unico di una società di noleggio di autovetture con sede in Vercelli. L’attività investigativa ha permesso di accertare che R.L. ha denunciato falsamente, con richiesta di rimborso avanzata alla compagnia assicurativa in questione, quattro sinistri stradali simulati a Marigliano (NA) il 7 giugno 2017, a Napoli il 6 luglio 2017, a Sant’Anastasia (NA) l’8 ottobre 2017 e a Castello di Cisterna (NA) il 28 giugno 2017.

Denunciato anche C.A., 34enne di Ottaviano. L’attività investigativa ha permesso di accertare che l’uomo ha denunciato falsamente, con richiesta di rimborso avanzata alla compagnia assicurativa in questione, un sinistro stradale simulato in Ottaviano il 31 marzo 2017.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE