È Imma Izzo la rapinatrice della Circumvesuviana arrestata insieme al figlio, all’epoca dei fatti minorenne, per due rapine compiute tra il treno ed una stazione. La 38enne si era resa protagonista prima di un raid ai danni di in venditore ambulante e poi di una rapina alla prof che prestava servizio in costiera sorrentina, rea di avere provato a difendere la vittima.

La Izzo ed il figlio, secondo quanto denunciato dalla vittima, aveva fatto vivere un vero e proprio calvario alla donna, di cui conoscevano ormai gli orari. In una caso la docente è stata derubata di circa 700 euro e addirittura accoltellata e poi zittita con un biglietto da dieci euro in bocca.