Cardellini, frosoni, verzellini, fanelli, lucherini e fringuelli. Sono gli uccelli di specie protetta che erano detenuti illegalmente a fini di commercio all’interno di un’abitazione di Boscoreale, in località Marchesa. A scoprirlo sono stati i militari del comando stazione carabinieri del Parco Boscoreale assieme alle Guardie Giurate Venatorie-Zoofile del Wwf Italia.

Un vero e proprio blitz che ha consentito di accertare l’esistenza di un vero e proprio commercio di avifauna selvatica con la cattura di fauna particolarmente protetta attraverso con l’uso illegale di reti, trappole e gabbie-trappole. Accertati diversi reati che vanno dall’uccellaggione, alla detenzione illegale di mezzi di cattura e sequestrati diversi esemplari di avifauna selvatica protetta.